Côte d’Azur

Côte d'Azur, Presqu'île de Giens

“Les beaux paysages ne se captent pas dans des boîtes, ils s’installent dans les sentiments.”

Jean Giono, La Chasse au Bonheur*

Fuori è buio, minaccia temporale. Dalla finestra socchiusa si infiltra un’aria frizzante, prime avvisaglie di un autunno che presto farà capolino. Mi basta però ripensare al recente viaggio in Costa Azzurra e riprendere qualche foto per ricominciare il cammino attraverso quei luoghi. Accanto al portatile, il libro di Jean Giono che ha accompagnato le mie vacanze, La Chasse au Bonheur, la ricerca della felicità, una raccolta di brevi articoli e saggi sull’arte di vivere, viaggiare, scrivere, dipingere.

Ecco che sono di nuovo circondata dai colori, dal calore, e dai profumi. Potrei raccontare dell’acqua dalle mille sfumature di blu e del verde intenso delle pinete; oppure della luce del Sud, e dei suoi colori cangianti, a tratti quasi accecanti.

Quello che invece ricordo di questo viaggio sono il senso di libertà, l’ammirazione e l’incanto dei paesaggi, della natura nelle sue mille sfumature. Ricordo le passeggiate in bicicletta per l’isola di Porquerolles (non troppo passeggiate spensierate, a dirla tutta) e le camminate per raggiungere le Calanques di Cassis, la fatica e la stanchezza, premiate però da piccoli angoli di quello che mi verrebbe da definire paradiso terrestre.

Hyères, con la città vecchia e la , le già citate Porquerolles e Cassis con le sue Calanques, Le Lavandou, Saint-Tropez. Un itinerario ristretto e tuttavia molto ricco, un mix di natura incontaminata e città più prettamente turistiche.

Parole e fotografie raccontano solo una parte del viaggio. Sono uno strumento povero, incompleto e imperfetto in confronto all’universo di sensazioni, sentimenti e ricordi che questi luoghi hanno suscitato. A loro volta, acquisteranno impressioni e significati differenti ai vostri occhi, riportando a galla altri ricordi, altre sensazioni.

È il bello di ogni racconto e condivisione, in fondo. Vi lascio il mio attraverso le immagini, a voi il compito di interpretarlo e farlo vostro.

*{I bei paesaggi non si catturano dentro le scatole, s’insediano nei sentimenti.}

Côte d'Azur, Presqu'île de Giens

Côte d'Azur, Presqu'île de Giens

Côte d'Azur, Presqu'île de Giens

côte d'azur, porquerolles

côte d'azur, porquerolles

côte d'azur, porquerolles

côte d'azur, porquerolles

côte d'azur, porquerolles

côte d'azur, porquerolles

côte d'azur, hyères

côte d'azur, hyères

côte d'azur, hyères

côte d'azur, hyères

côte d'azur, les calanques de cassis

côte d'azur, les calanques de cassis

les calanques de cassis

côte d'azur, calanque d'en vau

côte d'azur, calanque d'en vau

côte d'azur, calanque d'en vau

côte d'azur, les calanques de cassis

côte d'azur, saint tropez

côte d'azur, saint tropez

côte d'azur, saint tropez

côte d'azur, saint tropez

côte d'azur, saint tropez

côte d'azur, saint tropez

côte d'azur, porquerolles

Questo post è disponibile anche in: Inglese

14 settembre 2014

admin

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS