Risvegli

blooming

Une delle mie poesie preferite si chiude con il verso: se viene l’Inverno, potrà la Primavera essere lontana?*

Siamo ben lontani dall’epoca romantica, ma quella voglia di rinnovamento che Shelley invoca, seppur in maniera molto più personale e meno attivista, rinasce puntuale con l’abbozzo di verde delle prime foglie e lo sbocciare dei fiori.

La primavera è qui, un inizio piovoso che però nulla ha tolto alla bellezza di questo risveglio della natura. I sentieri sono fangosi e rallentano il passo, ma l’animo è come sollevato da quel peso scuro dei lunghi giorni d’inverno.

Tutto diventa un po’ più luminoso, e in un attimo la vita esplode prepotente.

blooming-09

blooming-11 blooming-07

*Ode al Vento dell’Ovest, Percy Bysshe Shelley. Prima edizione nel 1820.

Questo post è disponibile anche in: Inglese

29 maggio 2015

admin

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS